Tra le manifestazioni più attese in Irpinia e che ogni anno attraggono numerosi visitatori, campani e non, la Sagra della Castagna di Montella IGP, da quest'anno Festa della Castagna di Montella, ha una lunga storia. La  prima edizione, risale al 1977, e nasce con l'intento di far conoscere questo prodotto povero ma eccezionale, considerato tra le migliori castagne prodotte in Italia.

La Castagna di Montella ha ricevuto nel 1987 la Denominazione di Origine Controllata (DOC) e nove anni più tardi nel 1996 il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta (IGP) dalla Commissione dell'Unione Europea. L'Indicazione geografica protetta "Castagna di Montella" è riferita alle castagne prodotte per il 90% dalla varietà Palummina e per il restante 10% dalla varietà Verdole. Le caratteristiche distintive della"Castagna di Montella" IGP sono rappresentate da una pezzatura media o medio-piccola (75-90 frutti per Kg) e la forma rotondeggiante del frutto, con faccia inferiore piatta, base convessa e sommità ottusa mediamente pelosa. Riconoscimenti che ne hanno fatto la più apprezzata in ambito nazionale,  protagonista di diversi piatti tipici della tradizione gastronomica locale. 

Montella da sempre ha intrecciato la sua storia economica e culturale ai castagneti da frutto, che disegnano gran parte del paesaggio. Proprio la castagna è stata per secoli collante sociale dell'economia locale e oggi vuole essere ambasciatrice e strumento potente per la promozione e il rilancio delle attività territoriali, trasformando il centro altirpino in una meta turistica competitiva dal profilo nazionale.  

Per volontà di un gruppo numeroso di castanicoltori dell’areale, già nel marzo del 1975 fu fondata la Società Cooperativa Agricola Castagne di Montella, il cui obiettivo era quello di rilanciare la castanicoltura e limitare gli effetti negativi sul territorio determinati dall’abbandono della terra. La coltivazione della castagna rappresentava, e rappresenta tutt'ora, per l’Irpinia ed in particolare per il Comune di Montella, e quelli limitrofi, un’attività di primaria importanza. 

La Festa della Castagna di Montella avrà sempre lo scopo ben preciso di sottolineare quanto Montella e l’Irpinia abbiano da offrire ed esprimere quando si parla di turismo ed eccellenze enogastronomiche.

Ha collaborato Mariachiara Bosco.

 

Logo Sistema Irpinia
Logo Provincia Avellino

Progetto finanziato e realizzato con fondi della Provincia di Avellino

Contatti

Indirizzo sede legale
Ufficio Infopoint
Piazza Libertá 1 (Palazzo Caracciolo), 83100 – Avellino
C.F. 80000190647

Seguici

Facebook Instagram YouTube
Top