A Castel Baronia sorge la Diga Macchioni che nasce sul torrente omonimo, affluente del fiume Ufita. E’ una diga in terra alta 36,00 metri ed ha un invaso di circa 1.000.000 metri cubi, l’unica presente in Baronia. Raccoglie un bacino d’acqua di circa 3 km quadri. 

L’inaugurazione risale al 2000 ad opera dell’Amministrazione del Consorzio di Bonifica. Successivamente al collaudo nell’area fondovalle Ufita è stato possibile utlizzare la capacità intera della Diga Macchioni con l’immagazzinamento di circa 525.000 metri cubi di acqua ad uso irriguo. 

Nell’ambito del progetto di  valorizzazione ambientale istituito con decreto regionale e denominato “Boschi, Sorgenti e Geositi della Baronia” l’invaso è stato individuato come risorsa naturalistica e punto di pesca sportiva.  I geositi, le sorgenti naturali, i centri storici e la gastronomia, il parco naturalistico del torrente Fiumarella e i mulini a ripresa verticale, sono tutti integrati e programmati sistematicamente verso la futura stazione Hirpinia.  
 

Foto Gallery
Accessibilita
Grado di accessibilita
Totalmente accessibile

Ti è piaciuto? Lascia una recensione!

La tua opinione è importante! Sarà visibile dopo approvazione dalla redazione.

Per inserire un commento devi essere un utente autenticato. Esegui accesso con Social Login

In cima