Il comune di Flumeri ricade nell'area della Valle Ufita in Baronia. È un paese di 2.950 abitanti, situato a 638 metri sul livello del mare e a 53 km da Avellino. Il territorio si estende per 34,55 km² e i comuni confinanti sono: Ariano Irpino, Castel Baronia, Frigento, Grottaminarda, San Nicola Baronia, San Sossio Baronia, Sturno, Villanova del BattistaZungoli. È bagnato dal fiume Ufita.
L'etimologia del nome sembrerebbe parlare di un legame di Flumeri all'acqua, vista la confluenza in zona di fiumi (lat. fluminibus), o ancor meglio "flumen". Gli abitanti sono detti flumeresi e San Nicola è il loro patrono.
 

LUOGHI DI INTERESSE

  • Dogana Aragonese - Meraviglioso complesso detto anche "Palazzo della Bufata", con un perimetro complessivo di circa 200 metri, luogo di sosta durante la transumanza dalla Campania e dall'Abruzzo verso la Puglia e viceversa
  • Chiesa Madre di Santa Maria Assunta - Di datazione incerta, si presume di poterla collocare in epoca tardo medioevale
  • Chiesa di San Rocco - Risalente al XVII secolo, presenta un bel campanile e tre portali d'ingresso; all'interno sono conservate le reliquie del Santo a cui è intitolato l'edificio
  • Altro - Chiesa di Santa Maria Addolorata, Chiesa di San Francesco
     

EVENTI

  • Alzata del Giglio di Flumeri - Straordinario evento tradizionale che si svolge il 15 agosto, il Giglio oggi è costruito in onore di San Rocco e simboleggia la fedeltà del popolo flumerese nei confronti del suo Santo, nonché la riconoscenza collettiva per il buon raccolto e per la protezione dalle calamità naturali
  • Dogana Blues - Festival blues che si svolge ad agosto nella splendida location della Dogana Aragonese 
     

PIATTI E PRODOTTI TIPICI

  • Irpinia Colline dell'Ufita DOP - Olio extravergine di oliva derivante in gran parte dalla varietà Ravece, caratterizzato da un piacevole gusto amaro e piccante 
  • Caciocavallo Silano DOP - Formaggio semiduro, a pasta filata, prodotto con latte di diverse vacche, tra cui la podolica
  • Aglio dell'Ufita PAT - Prodotto dal sapore aromatico e caratterizzato da un'elevata quantità di oli essenziali e principi attivi
  • Pomodorino dell'Ufita PAT - Di pezzatura medio-piccola, presenta un colore rosso vivo e numerosi semi all'interno
  • Caciocavallo irpino di grotta PAT - Formaggio a pasta filata, prodotto con latte proveniente da allevamenti di piccole e medie dimensioni, da bovine in prevalenza di razza bruna, stagionato tradizionalmente in grotta 
     

CURIOSITÀ

Flumeri è famoso per il suo superlativo olio e infatti il comune fa parte dell’associazione nazionale Città dell’olio
 

CENNI STORICI

Flumeri ha origini molto antiche, ma è solo a partire dal XII secolo – quando entrò a far parte della Baronia di Trevico – che si ha una affidabile documentazione della sua storia e lo si trova citato per la prima volta nel 1122, quando venne distrutto dalle truppe di Guglielmo, Duca di Puglia. Importante, comunque, è anche la documentazione archeologica; grazie ai diversi scavi operati sul territorio, infatti, è stato svelato un complesso urbano con sistema fognario e assi stradali ortogonali lastricati in pietra lavorata, ma sono stati anche trovati resti di botteghe artigiane, di fabbricati di epoca romana, di una domus pubblica con decorazioni in stile pompeiano, di colonne, di vasellame in terracotta, di anfore e tanto altro. Nonostante i violenti eventi sismici che hanno colpito il territorio nel corso dei secoli, così, è stato possibile ricostruire alcune tracce del passato di Flumeri.
A dominare il feudo furono gli Svevi, poi i Normanni e gli Angioini; le lotte di questi ultimi con gli Aragonesi segnarono profondamenti il territorio e nel 1461 Flumeri fu presa d'assedio proprio dagli Aragonesi. Nei secoli seguenti il feudo appartenne a diverse famiglie (tra queste: i D’Aquino, i Marchesi di Corato, i Carafa, i De Cardines). Nel 1656 il paese fu colpito da una gravissima pestilenza e fu coinvolto, dal XVIII secolo, nelle vicende storiche che interessarono la Baronia.

 

Flumeri è per il viaggiatore che vuole fermarsi a respirare e assorbire gli usi comunitari, che rivivono nella lavorazione artigianale del grano. Scoprirla disvela sapori di altissima qualità

 

 

Video
Distretto di riferimeno
Distretto:
DISTRETTO 25
Indirizzo
Dove:
Via Olivieri, 1, 83040 Flumeri AV, Italia
Vai alla mappa visualizza in mappa
Sito Internet
Sito Web:
Comune
Numero di telefono
Telefono:
0825 443013
Mappa
Poligono GEO

Flumeri

Via Olivieri, 1, 83040 Flumeri AV, Italia

Eventi

Luoghi da non perdere

Indirizzo Via Doganelle, 83040, Flumeri AV, Italia

Via Doganelle, 83040, Flumeri AV, Italia

Meraviglioso complesso, un tempo luogo di sosta per le greggi e i pastori durante la…

Indirizzo Via S. Rocco, 19, 83040, Flumeri AV, Italia

Via S. Rocco, 19, 83040, Flumeri AV, Italia

Dedicata al Santo patrono del paese, ve ne sono conservate le reliquie. Con i tre portali d'…

Indirizzo Largo Campanile, 83040 Carife AV, Italia

Largo Campanile, 83040 Carife AV, Italia

Distrutta dal terremoto del 1930, la chiesa madre di Flumeri è stata ricostruita in stile…

Ti è piaciuto? Lascia una recensione!

La tua opinione è importante! Sarà visibile dopo approvazione dalla redazione.

Per inserire un commento devi essere un utente autenticato. Esegui accesso con Social Login

In cima