Il comune di Calitri sorge nell'area dell'Alta Irpinia. È un paese di 4.457 abitanti, situato a 601 metri sul livello del mare e a 76 km da Avellino. Il territorio molto vasto, terzo in provincia per superficie, si estende per 100,88 km² e i comuni confinanti sono: Andretta, AquiloniaBisaccia, Cairano, Atella, Pescopagano, Rapone, Rionero in Vulture e Ruvo del Monte. È attraversato dal fiume Ofanto e dai torrenti Cortino, Defezze e Orato. 
L'etimologia del nome proviene dal termine greco aletrion (Aλετριον), che si riferisce alla macinazione del grano, trasformatosi in epoca romana prima in Alètrium, poi in Caletrum e, infine, in Calitri. Gli abitanti sono detti calitrani e San Canio è il loro patrono.

 

LUOGHI DI INTERESSE

  • Borgo Castello - Luogo molto suggestivo, nato dalle fondamenta dell'antico castello e ristrutturato con cura, offre alla vista uno splendido panorama godibile dalla cima
  • Museo della Ceramica - Istituito il 29 settembre 2008, si trova nel Borgo Castello e documenta la variegata produzione di ceramiche di Calitri e dell'intera Valle dell'Ofanto 
  • Mostra degli Oggetti Sacri - Interessanti reperti, come antichi candelabri in ottone, reliquie di Santi e statue di scuola napoletana, esposti nella Cripta della Chiesa dell'Immacolata Concezione
  • Chiesa dell'Immacolata Concezione - Costruzione religiosa iniziata nel 1710 e ultimata nel 1714, quando il 9 aprile del 1714 fu celebrata la prima messa
  • Chiesa della Santissima Annunziata - Struttura cinquecentesca dal tipico portale rinascimentale con lunetta, ispirata all’architettura romanica
  • Chiesa di San Canio - Già esistente nella seconda metà del Quattrocento, originariamente era costruita vicino al monastero delle Benedettine
  • Mostra di Scultura di Luigi Di Guglielmo - Raccolta delle opere dell'artista e scultore locale, che lavora il legno a partire da manufatti in disuso a cui conferisce anima e vita nuova
  • Torre della Porta di Nanno - Parte integrante delle fortificazioni, contigua alla porta ovest del paese
  • Palazzi - Municipio (Ex Monastero delle Benedettine), Palazzo Baronale Mirelli, Palazzo Berrilli, Palazzo Rinaldi, Palazzo Zampaglione
  • Altro - Chiesa di S. Antuono (Antonio), Chiesa di S. Bernardino, Chiesa del Calvario, Chiesa dell'Assunta, Chiesa della Madonna della Foresta, Chiesa di S. Lucia, Ruderi dell'Abbazia di S. Maria in Elce, Cappella di S. Gaetano
  • Percorsi - Possibilità di effettuare trekking naturalistici e visite alle grotte di stagionatura di salumi e caciocavalli
     

EVENTI

  • Sponz Fest - Festival musicale diretto da Vinicio Capossela che richiama decine di migliaia di turisti durante l'ultima settimana di agosto
  • Processione del Venerdì Santo - Tradizione che si svolge da circa tre secoli, la processione parte dal centro storico e arriva alla collina del Calvario
  • Fiera Interregionale - Evento volto a promuovere, valorizzare e commercializzare i prodotti tipici della Campania e delle regioni limitrofe, in programma tra la fine di agosto e l'inizio di settembre
  • Presepe Vivente - Rappresentazione del presepe per le vie del centro storico, che si svolge ovviamente a dicembre e durante la quale sono messi in mostra tutti gli antichi mestieri
     

PIATTI E PRODOTTI TIPICI

  • Cannazze PAT - Preparazione gastronomica di mezzi ziti, detti anche mezzani, trafilati al bronzo e spezzati a mano, solitamente conditi con ragù di carne a lunga cottura e con un misto di formaggi grattugiati, prodotti in zona
  • Pane di Calitri PAT - Di forma circolare e taglio longitudinale, è ottenuto con semola di grano duro e farina di grano tenero; la crosta, molto croccante, è di colore bruno scuro e la mollica ha piccole occhiature diffuse e uniformi
  • Caciocavallo irpino di grotta PAT - Formaggio a pasta filata, prodotto con latte proveniente da allevamenti di piccole e medie dimensioni, da bovine in prevalenza di razza bruna, stagionato tradizionalmente in grotta 
  • Guanciale del Formicoso PAT - Taglio di carne suina di forma triangolare, ricavato dalla guancia del maiale e dotato di una componente di grasso pregiato 
  • Acqua sala - Fette di pane bagnate con acqua bollente salata con uova sode, olio soffritto, aglio e peperoncino
  • Baccalà alla Ualanegna - Condito con sugo a base di olio soffritto con aglio e peperoncino forte
  • Caciocavallo Silano DOP - Formaggio semiduro, a pasta filata, prodotto con latte di diverse vacche, tra cui la podolica 
     

CURIOSITÀ

Calitri è stata definita dal Touring Club Italiano la Positano d'Irpinia ed è tra le Città Italiana della Ceramica.
Calitri ha suscitato un grande interesse negli USA, con la partecipazione del borgo alla trasmissione televisiva House Hunters International, in onda su Fine Living: questo ha portato numerosi cittadini americani ad acquistare casa nel centro storico.
Il padre del famoso cantautore Vinicio Capossela è calitrano, mentre la madre è di Andretta.
 

CENNI STORICI

La storia di Calitri ha origini antichissime che vanno dalla protostoria all’età del ferro. Questo è testimoniato da recenti ritrovamenti di tombe a fossa nella località Convento. Con la costruzione del poderoso castello, nel XIII secolo, il borgo diventò un insediamento urbano fortificato e strutturato nel solco degli interventi federiciani. Dopo la dominazione angioina, venne acquistato dai Gesualdo che lo detennero per oltre tre secoli.
Il paese di Calitri riuscì a resistere a diversi terremoti, tranne a quello del 1694 che lo distrusse interamente e, per questo, fu abbandonato e ricostruito più a valle. Di fatto, la residenza signorile fortificata, che incorporava i resti della roccaforte medievale, si trasformò in uno straordinario borgo stratificato.

 

Una verità può essere colta da un viaggiatore, che può trasmetterla più fedelmente di chi la conosce e, una volta provate le cannazze a Calitri, che da maccheroni degli sposalizi sono diventati il piatto tipico per ogni famiglia, vi sentirete davvero parte di questa ritualità

 

 

Video
Foto Gallery
Distretto di riferimeno
Distretto:
DISTRETTO 22
Indirizzo
Dove:
Via Roma, 2, 83045, Calitri AV, Italia
Vai alla mappa visualizza in mappa
Mappa
Poligono GEO

Calitri

Via Roma, 2, 83045, Calitri AV, Italia

Eventi

Luoghi da non perdere

Indirizzo Via Pasquale Berrilli, 14, 83045 Calitri AV, Italia

Via Pasquale Berrilli, 14, 83045 Calitri AV, Italia

Struttura cinquecentesca annessa all'ex Monastero delle Suore Benedettine, con portale…

Indirizzo Largo Concezione, 8, 83045 Calitri AV, Italia

Largo Concezione, 8, 83045 Calitri AV, Italia

Nella Cripta della Chiesa dell'Immacolata Concezione, un salto nel passato per scoprire la…

Indirizzo Largo Concezione, 8, 83045 Calitri AV, Italia

Largo Concezione, 8, 83045 Calitri AV, Italia

Costruita tra il 1710 e il 1714, di forte impatto è l'altare in legno dorato, la cui pala…

Indirizzo Piazza Salvatore Scoca, 5, 83045 Calitri AV, Italia

Piazza Salvatore Scoca, 5, 83045 Calitri AV, Italia

Distrutta e ricostruita più volte a causa di eventi sismici e naturali, la Chiesa dedicata al…

Indirizzo Il Borgo Castello Di Calitri 83045 Calitri AV Italia

Il Borgo Castello Di Calitri 83045 Calitri AV Italia

Nato dai ruderi della fortezza normanna, il nuovo borgo, meravigliosamente ristrutturato,…

Indirizzo Via Alfonso de Carlo, 59, 83045 Calitri AV, Italia

Via Alfonso de Carlo, 59, 83045 Calitri AV, Italia

Memoria dell'arte e del tempo, negli ambienti restaurati del Borgo Castello, documenta la…

Ti è piaciuto? Lascia una recensione!

La tua opinione è importante! Sarà visibile dopo approvazione dalla redazione.

Per inserire un commento devi essere un utente autenticato. Esegui accesso con Social Login

In cima