Il comune di Montefalcione sorge nell'area compresa tra la Valle del Sabato e la Valle del Calore. È un paese di 3.244 abitanti, situato a 523 metri sul livello del mare e a 14 km da Avellino. Il territorio si estende per 15,29 km² e i comuni confinanti sono: Candida, Lapio, Montemiletto, ParolisePratola Serra. È attraversato dal fiume Sabato.
L'etimologia del nome sembrerebbe provenire dall'unione di "monte" con il nome di pianta felix, ossia felce, oppure falx, ossia "falce"; secondo altri potrebbe derivare dal nome di persona Felix, oppure da Mons Falconis (Monte di Falcone). Gli abitanti sono detti montefalcionesi. Sant'Antonio da Padova e Santa Lucia sono i loro patroni.
 

LUOGHI DI INTERESSE

  • Santuario di Sant'Antonio - Sorto sull'impianto della chiesa dedicata, in principio, a Santa Maria Assunta, si distingue per la maestosa torre campanaria che affianca la facciata, per il portale in bronzo e per le opere d'arte custodite al suo interno
  • Chiesa Santa Maria di Loreto - Parte di un complesso religioso del Cinquecento in cui si trova l'attuale sede municipale, la Chiesa è caratterizzata dalla presenza di numerosi altari al suo interno
  • Castello - Costruito in età longobarda, come fortilizio, e poi divenuto palazzo gentilizio, si distingue per la torre a pianta circolare, visibile nel lato orientale e inglobata nell'attuale edificio
  • Porta della Ripa - Risalente al XII secolo, rappresenta l'accesso principale al borgo medievale
  • Chiesa di San Giovanni Battista - Risalente al tardo Seicento, è corredata dal caratteristico portale d'ingresso in pietra
  • Palazzo Capone - Domina la piazza centrale e fu edificato nel XIX secolo: ha una scala in pietra ed una cappella privata
  • Altre chiese - Venerabile Confraternita della Buona Morte, Congrega del Buon Gesù, Chiesa di Santa Marina
     

EVENTI

  • Fuochi di Montefalcione - Spettacolare gara di fuochi d’artificio nell'ultima domenica di agosto, in occasione della festa patronale di Sant’Antonio e Santa Lucia
  • Festa di San Feliciano Martire - Processione religiosa, in programma nel mese di maggio
  • Festa di Sant'Antonio da Padova - Celebrazioni religiose in onore del Santo Patrono, in programma nel mese di giugno
  • Patronalis Street Fest - Rassegna musicale, in programma nel mese di agosto
  • Festa di San Pio - Celebrazioni religiose, in programma nel mese di luglio, in Contrada San Fele
  • Gran Concerto Bandistico Città di Montefalcione - Evento musicale che si svolge con cadenza annuale
  • Via Crucis - Evento religioso, in programma nel periodo pasquale
     

PIATTI E PRODOTTI TIPICI

  • Fiano di Avellino DOCG - Uno dei più pregiati vini bianchi d’Italia e del mercato internazionale
  • Taurasi DOCG - Vino di grande tradizione realizzato grazie ad un vitigno dalle origini antichissime: ben strutturato, elegante ed austero ma al tempo stesso equilibrato e tannico; adatto ad un lunghissimo invecchiamento anche grazie alla sua struttura, mineralità, buona alcolicità e pienezza 
     

CURIOSITÀ

All'interno del borgo vi è una pietra con le dieci "P" che stanno a significare "Prima pensa, poi parla, perché parole poco pensate portano pena".
 

CENNI STORICI

La storia di Montefalcione risale a parecchi secoli prima della cosiddetta "era volgare" (precedente, cioè, alla nascita di Cristo) e lo testimoniano diversi reperti archeologici ritrovati nel territorio, quali tombe e vasi di epoca romana.
È noto che nel Medioevo le popolazioni che occupavano la zona combatterono duramente contro i barbari e che i longobardi, dopo la conquista di Benevento, estesero il loro dominio anche nella zona irpina, costruendo un castello sulla collina rocciosa più alta di Montemiletto. Proprio attorno al castello si costituì il primo nucleo abitativo, noto, nel VI secolo, con il nome di Montefalcione Oppidum; più tardi però si formò un agglomerato di case anche nella pianura del paese, per esigenze commerciali soprattutto: cosiddetto “Borgo” oppure “Taverna”, dove, nel 1680, venne costruita la Chiesa Madre dedicata a San Giovanni Battista. 
Colpito diverse volte da eventi sismici, che hanno causato anche diverse vittime, il paese di Montefalcione è stato, inoltre, sede di combattimenti durante la seconda guerra mondiale.

 

Montefalcione è un mosaico di tante tessere che narrano del paesaggio irpino, di volti, di momenti di vita sociale e culturale che alimentano curiosità e capacità di esplorare

 

Video
Foto Gallery
Distretto di riferimeno
Distretto:
DISTRETTO 14
Indirizzo
Dove:
Via Cardinale dell'Olio, 7, 83030 Montefalcione AV, Italia
Vai alla mappa visualizza in mappa
Mappa
Poligono GEO

Montefalcione

Via Cardinale dell'Olio, 7, 83030 Montefalcione AV, Italia

Eventi

Luoghi da non perdere

Indirizzo Via Salita Chiesa, 17, 83030, Montefalcione AV, Italia

Via Salita Chiesa, 17, 83030, Montefalcione AV, Italia

Simbolo di profonda devozione, il Santuario di Sant'Antonio di Montemiletto sorge sull'…

Indirizzo Via Cardinale dell'Olio, 7, 83030 Montefalcione AV, Italia

Via Cardinale dell'Olio, 7, 83030 Montefalcione AV, Italia

Parte di un magnifico e antico complesso architettonico in cui si trova anche l'attuale sede…

Indirizzo Via Castello, 83030 Montefalcione AV, Italia

Via Castello, 83030 Montefalcione AV, Italia

Luogo di peculiare importanza storica e culturale, nato come fortilizio e poi divenuto palazzo…

Ti è piaciuto? Lascia una recensione!

La tua opinione è importante! Sarà visibile dopo approvazione dalla redazione.

Per inserire un commento devi essere un utente autenticato. Esegui accesso con Social Login

In cima